45,00 

Potrebbero interessarti anche

Acquista anche su

La Corte di Cassazione

Dalle origini ai nostri giorni

Formato: 21 x 29,7 cm

Legatura: Rilegato

Pagine: 216

Anno edizione: 2010

ISBN: 9788849218404

EAN: 8849218400

UB. INT. : T517D V35c

Contenuto

Ogni magistrato… nella sua lunga carriera, incontra migliaia di cittadini: come imputati, come parti offese, come testimoni, come attori o convenuti. Naturalmente non ricorderà quasi nessuna di queste persone. Ma ciascuna di queste… ricorderà quell’incontro… Indipendentemente dal fatto che abbia avuto torto o ragione, ricorderà e giudicherà il suo giudice, ne valuterà l’equilibrio o l’arroganza, il rispetto oppure il disprezzo per la persona, la capacità di ascoltare le sue ragioni oppure l’ottusità burocratica, l’imparzialità oppure il pregiudizio. Ricorderà, soprattutto, se quel giudice gli ha fatto paura o gli ha suscitato fiducia. Solo in questo secondo caso ne avvertirà e ne difenderà l’indipendenza come una sua garanzia, cioè come una garanzia dei suoi diritti di cittadino. Altrimenti – possiamo esserne certi – egli avvertirà quell’indipendenza come il privilegio di una casta di un potere odioso e terribile. (dalla prefazione di Vincenzo Carbone, Primo Presidente Corte Suprema di Cassazione)

Premessa di Vincenzo Carbone con saggi di Pietro Rescigno, Nicola Picardi, Umberto De Martino, Gian Paolo Trifone.

Parole chiave

Condividi su